Musica e verdure parte 2: sounds good!

Oramai l’orto va alla grande: le zucchine crescono a vista d’occhio e non sappiamo più dove metterle (il frigo è oramai pieno), i pomodori e i peperoni sono tanti e quasi maturi, le melanzane arriveranno a breve e in quantità elevata. Per non parlare delle altre verdure che fanno capolino dappertutto.
Questa abbondanza porta anche ad un ovvio problema collaterale: cosa fare di tutto questo ben di dio che supera di gran lunga il nostro fabbisogno giornaliero medio?
Le cuciniamo, certo. Le regaliamo ad amici e parenti, sicuro. Le congeliamo per quando la stagione sarà finita, perché no?
E poi?
Poi potremmo magari usarle per creare musica. “Che cosa?” diranno i nostri piccoli lettori? Non credete che sia possibile? Beh, nemmeno io finché poi mi sono imbattuto in questo video, in cui J.Viewz suona una cover di Teardrop dei Massive Attack grazie all’ausilio di un ingegnoso sistema di elettrificazione di frutta e verdura:

È un’idea balzana ma con una giusta dose di pazzia, di capacità tecniche e gusto musicale si possono fare cose interessanti. Che dite, ci ritroviamo a fare una session in serra?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: